[:it]Bucarest: prime impressioni dopo 24 ore [:]
Bucarest Senza categoria Viaggi

[:it]Bucarest: prime impressioni dopo 24 ore [:]

[:it]Dopo circa 7 ore di viaggio (nemmeno fossi andata in America) sono finalmente arrivata a Bucarest!Questo in Romania è un viaggio che ho desiderato per tantissimo tempo, talmente tanto che ho cominciato a cercare voli sin da fine agosto. Non per la meta in se, non era nei miei più lontani pensieri un viaggio qui, ma da un paio di mesi sentivo il bisogno di “ricominciare a respirare”. Era passato troppo tempo per i miei gusti dall’ultima volta che ero salita su un aereo.

Il “destino” ha voluto che mio fratello sia a Bucarest in Erasmus, quindi quale migliore occasione per programmare un viaggio da queste parti??

Sono a Bucarest da appena 24 ore, quindi è ancora presto per dare un giudizio, non voglio pronunciarmi senza prima averle dato l’occasione di sorprendermi. Una cosa però è chiara: non c’è molto da vedere! Ma se siete alla ricerca di un posto dove andare per un weekend, questa è la meta ideale spendendo poco.

Sotto alcuni punti di vista la città è proprio come la immaginavo, numerosi parchi, ampi viali, immense piazze e un freddo allucinante.

Il centro Vecchio, che non ha proprio nulla di vecchio o storico, è il primo luogo che ho visto arrivando. E’ la zona più caratteristica ed è piano di locali in cui mangiare, ristoranti italiani, svizzeri, greci o turchi.

Sicuramente in procinto del Natale è molto più bella del solito, vestita con abiti da festa, le strade sono piene di luminarie e per la città ci si imbatte in alberi di pino addobbati. Mi auguravo di trovare la neve, avrebbe reso tutto molto più natalizio e romantico…ma non si può avere tutto dalla vita.

Stasera visiteremo i mercatini di Natale di fronte al Parlamento e non vedo l’ora. Intanto vi lascio alcune foto per farvi un’idea.

[:en]È un viaggio che ho desiderato, non per la metà in se. Ma piuttosto perché sentivo il bisogno dì ricominciare a respirare.

È passato così tanto tempo dall’ultima volta che sono salita su un aereo, quasi sei mesi, e non lo ricordò come un momento piacevole… tornavo a palermo.

Da allora ho avuto la sensazione di avere un macigno il petto che mi impediva di respirare. I miei respiri erano veloci e brevi, quanto basta per respirare ma non sufficienti per vivere. Tornare a casa e stato strano. Per mesi mi solo sentita fuori posto e ancora oggi qualche volta vengo presa da questa sensazione. Tutto è rimasto uguale, terribilmente identico a come era quando l’avevo lasciato ma io sono cambiata[:]

2 thoughts on “[:it]Bucarest: prime impressioni dopo 24 ore [:]”

  1. Ho trovato Bucarest una città molto ordinata, pulita, lontana dagli stereotipi cui siamo abituati in Italia. La visita del Palazzo del Parlamento, poi, lascia davvero esterrefatti!

    1. Hai assolutamente ragione! Bucarest è molto diversa rispetto all’idea che ne abbiamo noi italiani.
      Sono stata al Parlamento ieri pomeriggio e sono rimasta impressionata dall’imponenza e la grandezza di questo edificio 🙂
      Grazie per essere passato!

Rispondi