Cosa mangiare a Siviglia e dove
Food Siviglia

Cosa mangiare a Siviglia e dove

Cosa mangiare a Siviglia

La Spagna è uno dei paesi in cui non bisogna “preoccuparsi” per il cibo, tendenzialmente si mangia bene ovunque, e sedersi a tavola è un piacere . Adoro mangiare durante i miei viaggi e provare i sapori e i gusti della cucina locale.

I piatti spagnoli sono semplici, colorati e affondano le loro radici nella tradizione del paese. Una volta in Spagna non si può non assaggiare alcuni dei piatti tipici ed emblematici, non parlo soltanto della paella e della crema catalana. Mi riferisco alla tortilla di patate (una sorta di frittata con le patate), il gazpacho (una zuppa fredda a base di pomodori, cetrioli e pane), il panino con calamari fritti e le croquettas.
Ciò che ho adorato in modo particolare della Spagna sono le tapas. Il termine indica diversi stuzzichini, in pratica delle porzioni, tendenzialmente, di dimensioni ridotte, a base di verdure, carne o pesce. Il nome deriva dal fatto che in passato veniva usata una fetta di pane o di prosciutto come tappo sul bicchiere per evitare che le mosche cadessero nel vino.

Dove mangiare a Siviglia??

In giro per Siviglia, soprattutto nel Barrio Santa Cruz, ci sono diversi ristoranti e pub e non è difficile mangiare bene spendendo il giusto.

Los Claveles

Abbiamo mangiato in questo locale appena arrivate a Siviglia per puro caso. Dopo alcuni minuti a camminare per le strade vuote sotto il sole cocente delle 15:00 eravamo stanche e affamate. All’esterno c’erano alcuni tavolini vuoti,  ma ai miei occhi sembrava quasi un miraggio, la famosa oasi nel deserto.
Il locale è composto da una sola sala con alcun tavolini e il  bar di fronte l’entrata. Caratteristico e pittoresco è frequentato da gente del posto rumorosi, simpatici e divertenti (dei veri personaggi). È il posto ideale per immergersi nella cultura sivigliana e gustare ottime tapas. I prezzi sono incredibilmente bassi e le porzioni abbondanti. Il personale non parlava inglese, capendo che eravamo italiane abbiamo cominciato a parlare in italiano-spagnolo. A parte qualche problema nella comunicazione sono stati cordiali e veloci. Una pecca è la pulizia non particolarmente attenta. L’atmosfera è autentica e genuina. Il locale non ha molte pretese ma è questo che rende piacevole passarci del tempo.
Noi abbiamo ordinato due birre e alcune tapas a occhi chiusi: un hamburger di cervo, delle ali di pollo arrostite e pollo fritto con salsa bravas. Era tutto molto buono e alla fine abbiamo pagato circa 13€.mangiare-a-siviglialos claveles

Bodega Siglo XVIII

A pochi metri dalla chiesa di Sant’Anna, comunemente considerata la cattedrale di Triana per la sua imponenza si trova la Bodega Siglo XVIII. Il locale è molto elegante, ha un fascino incredibile e un’atmosfera arabeggiante. È stata una scoperta casuale, essendo l’esterno molto anonimo. Ci è bastato dare un’occhiata attraverso il vetro della porta d’ingresso per decidere di entrare.
L’arredamento e l’interno ricordano un locale magrebino, cuscini colorati, soffitto a volte e archi arricchiscono le diverse sale. Le pareti e le colonne sono ricoperte di piastrelle dai motivi splendidi. In passato l’edificio era una dimora signorile, venne poi trasformata in una casa per più famiglie con tanto di cortile interno, ancora oggi presente.bodegabodega siglo XVIII
Mangiare presso questo pub è un autentico piacere non solo per il cibo, ma anche e soprattutto per gli occhi.
Noi abbiamo ordinato il menù degustazione di tapas, composto da 6 piatti a scelta del locale, accompagnato da un cesto di pane. Da bere abbiamo ordinato due birre per un totale di 22,10€.
Da provare tra le varie tapas la terrina di ceci e spinaci, piatto tipico sivigliano che veniva consumato durante la quaresima al posto della carne, e il baccalà marinato.
Il menù è abbastanza per 2 persone, ma se non si è ancora sazi si può scegliere qualche altro piatto o uno dei dolci dall’aspetto molto invitante. I prezzi sono onesti e contenuti e il servizio è stato veloce. Il personale è attento e simpatico, ci hanno accolti e serviti sempre con il sorriso.bodega siglo XVIIItapas bodega siglo XVIII

 

2 thoughts on “Cosa mangiare a Siviglia e dove”

    1. Anche le ali di pollo erano deliziose 😀 al pensiero ho già l’acquolina in bocca! I dolci in Spagna non mi hanno fatto girare la testa, ma i piatti salati erano sublimi!

Rispondi