Spettacolare spettacolo di flamenco a Siviglia
Senza categoria

Spettacolare spettacolo di flamenco a Siviglia

Non si può visitare Siviglia e tornare a casa senza aver visto, almeno, uno spettacolo di Flamenco. La visita del capoluogo andaluso non sarebbe completa senza quest’esperienza unica ed emozionante.

Il termine flamenco indica una danza tipica della regione dell’Andalusia, una tecnica pittorica e uno stile musicale, dichiarato patrimonio culturale immateriale UNESCO nel 2011.
Il flamenco è un tipo di musica e di danza che ebbe origine diversi secoli fa, presso il popolo dei gitani. Gli zingari provenivano dai territori dell’attuale Pakistan. Dopo essere stati esiliati cominciarono il loro nomadismo finché non arrivarono in Andalusia, regione caratterizzata per la sua multietnicità, dove decisero di stanziarsi.

casa de la memoria

Il flamenco è un tipo di arte molto passionale, espressiva, romantica ma anche malinconica e con un carattere forte. Il ballo è caratterizzato da un gioco di gambe-piedi energico e deciso che dà il ritmo alle movenze e ai gesti (per questo le scarpe hanno dei chiodi nella suola e nel tacco), e da movimenti delle braccia fluidi ed eleganti.

lampada

In città ci sono parecchi spettacoli giornalieri, l’offerta è molto ampia e variegata.
Io ho scelto, quasi per caso, di andare a vedere lo spettacolo presso la Casa de la Memoria, un centro culturale nel cuore di Siviglia in Calle Cuna n°6.
Ogni giorno nel centro si svolgono due spettacoli uno alle 19 e l’altro alle 21:30. Il costo del biglietto intero è di 18€, mentre il ridotto per gli studenti 15€.
Una volta acquistati i biglietti, vi consiglio di presentarvi almeno 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo cosi da prendere il turno in fila e assicurarvi i posti migliori in sala.
L’esibizione dura poco più di un’ora, ma una volta cominciata il tempo sembra volare. E’ stato tutto molto coinvolgente, non ho staccato gli occhi dal palco nemmeno per un momento.
L’esibizione è stata sobria e per niente eccessiva, nulla di pomposo e costruito. Non si tratta del solito show prettamente turistico, organizzato per “rubare” soldi ai viaggiatori offrendo performance di scarso-medio livello.

Presso la Casa de la Memoria è possibile apprezzare la vera natura di questa danza, carica di storie e di tradizioni.
Lo spettacolo è stato travolgente, entusiasmante ed intimo anche grazie allo spazio ristretto della sala, gli artisti ballano, suonano e cantano sopra un palco a meno di due metri di distanza dal pubblico. Lo spettacolo è costituito da esibizioni di canto, musica e ballo e non è possibile fare foto, tranne che negli ultimi 5 minuti.
Durante il mio viaggio a Siviglia ho assistito allo spettacolo del 29 luglio chiamato “Sentimiento Flamenco”. Il ballerino era Oscar de los Reyes, un artista sivigliano di fama internazionale, divino da vedere muovere e danzare, non vi nascondo che era anche piuttosto bello, quella bellezza tipica latina.

Insomma il flamenco a Siviglia è un’esperienza imperdibile a cui non si può rinunciare!

Rispondi